A partire da fine del  2024, lo standard USB Type-C sarà obbligatorio per tutti i dispositivi portatili. I produttori dovranno includere nelle confezioni solo caricabatterie USB-C. Parlamento e Consiglio europeo hanno raggiunto un accordo sulla proposta della Commissione europea del settembre 2021. L’approvazione definitiva è prevista ad autunno, ma dovrebbe essere una formalità.

L’obiettivo è riduzione della spazzatura elettronica e semplificare la vita ai consumatori.

Le nuove regole entreranno in vigore 24 mesi dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea per tutti i device portatili. L’obbligo sarà valido anche per i notebook, ma dopo 40 mesi. Le modifiche alla direttiva sulle apparecchiature radio (RED) prevedono che i produttori dovranno garantire le stesse prestazioni indipendentemente dal caricabatteria utilizzato.

La crescente diffusione delle tecnologie di ricarica wireless rende necessaria una norma specifica per garantire l’interoperabilità tra le diverse soluzioni. Lo standard più utilizzato è Qi. Anche Apple lo supporta, ma la tecnologia MagSafe offre migliori prestazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!